Ritrovati due quadri di Van Gogh rubati ad Amsterdam 14 anni fa: finiti alla camorra

Redazione di Redazione, in Arte, del

van-gogh

Un sequestro eccezionale. Un insospettabile tesoro strappato alla camorra. I due dipinti di Vincent Van Gogh, bottino di un clamoroso furto avvenuto ad Amsterdam quattordici anni fa, la notte del 7 dicembre del 2001, lasciano il nascondiglio dove li avevano costretti i boss di Gomorra e tornano alla luce. “Quando li abbiamo finalmente trovati, non…

Il ruolo del gioco d’azzardo al centro della cultura statunitense

Redazione di Redazione, in Tech, Videogiochi, del

Un legame speciale ha sempre legato la canzone statunitense d’autore e il tavolo da gioco. Non è un caso se alcuni autori di canzoni, in particolare country sono stati ritratti in spesso in copertina del disco mentre stavano giocando d’azzardo. Tutto questo probabilmente risale addirittura ai tempi dei pionieri, dei primi insediamenti in regioni meno…

Hay-on-Wye, la cittadina del Galles con una libreria ogni 70 abitanti

Redazione di Redazione, in Letteratura, Libri, del

Al confine con la contea inglese di Herefordshire, non lontano dal Brecon Beacons National Park, si trova una cittadina sulle sponde del fiume Wye, in Galles, conosciuta oggi in tutto il mondo come la città dei libri. Tutto ha inizio nel 1961: all’epoca Hay-on-Wye è solo un villaggio medievale travolto dai cambiamenti del contesto economico….

Mondazzoli vende ancora: dopo Marsilio cede Bompiani a Giunti per 16,5 milioni

Redazione di Redazione, in Editoria, Media, del

Giunti rileva Bompiani da Mondadori, costretta a cedere il marchio della controllata Rizzoli per questioni di Antitrust. L’editore fiorentino pagherà 16,5 milioni che, spiega una nota, comprendono 5,3 milioni di asset trasferiti all’acquirente. Per il 2016 Bompiani stima ricavi per 15,3 milioni di euro e un Ebitda normalizzato di circa 1,3 milioni di euro. Al…

Torna il Re Leone, al cinema la versione live-action del classico Disney

Redazione di Redazione, in Cinema, Film in uscita, del

Disney annuncia che Jon Favreau dirigerà una nuova versione (si presume) interamente in Cgi del classico animato Il re leone, replicando in maniera più o meno pedissequa l’operazione già fatta con Il libro della giungla (che ha incassato 965 milioni di dollari worldwide). Il ritorno de Il re leone in sala aggiunge un altro tassello al mosaico del grande…

Shakespeare and Company: la libreria di Parigi che ospita i giramondo

Francesco Frisone di Francesco Frisone, in Letteratura, del

01_Shakespeare_and_Company

Al numero 37 di Rue de la Bucherie a Parigi, al Kilomètre zéro, dove tutte le strade francesi iniziano, c’è un luogo senza tempo in cui personaggi pittoreschi comprano, vendono, leggono e scrivono libri. E poi rimangono a dormire. È la libreria Shakespeare and Company fondata nel 1951 da George Whitman e ora gestita dalla…

Silverio, il parrucchiere di Novara che ridà vita ai vecchi libri facendo beneficenza

Daniele Dell'Orco di Daniele Dell'Orco, in Letteratura, Libri, del

La storia di Silverio Perrone è quella di un parrucchiere di Miasino (Novara), sulle rive del lago d’Orta, con la passione per i libri. Nulla di originale, a prima vista. Se non fosse per quella sua voglia di trasformarsi da coiffeur a “buon samaritano della cultura”. Perché sebbene i libri possano effettivamente appassionare in molti,…

Edoardo Zambelli racconta L’antagonista, romanzo gioiello del realismo magico

Redazione di Redazione, in Interviste, Letteratura, del

L’antagonista “è un romanzo che ha tutte le caratteristiche per diventare un classico perché lavora su zone profonde dell’immaginario, perché la sua lingua è perfettamente controllata, perché l’autore avanza nella narrazione con la sicurezza di chi ha un intero mondo in testa”. Così ci presenta Giulio Mozzi il romanzo-esordio di Edoardo Zambelli, L’antagonista (Laurana Editore)…

idDante, un mosaico di nuovi profili per il Padre della Commedia

Beatrice Cristalli di Beatrice Cristalli, in Arte, del

Tra  Ravenna e Dante scorre un legame prezioso e indissolubile. Si respira nelle vie e nei giardini, nel silenzio rispettoso davanti alla tomba vicino alla Basilica di San Francesco. Sua seconda e ultima patria, la città regala al Sommo Poeta pace e ispirazione per l’ultima cantica della Commedia, frutto ‒ forse ‒ di quell’ essilio…

Pillole

  • #LaStreetArtDiBanksy

    Banksy, uno dei più celebri street artist inglesi, ha "donato" un murale alla scuola elementare Bridge Farm di Bristol in risposta a una lettera in cui i bambini invitavano l'artista a unirsi a loro. Una toccata e fuga, mentre la scuola era chiusa per la pausa di mezza stagione, durante la quale Banksy ha regalato agli studenti un'opportunità per essere creativi. Infatti, in un messaggio lasciato con l'opera scrive: "Se non vi piace, sentitevi liberi di aggiungere roba. [...] Riordate, è sempre più facile ottenere perdono che permesso".


  • #caschibluperlacultura

    "Il Comando dei carabinieri per la tutela del patrimonio culturale è già pronto e operativo ed è a disposizione dell'Unesco", così il Ministro Franceschini annuncia la disposizione di dedicare una task force specializzata nella tutela dei beni culturali del paese. Franceschini invita gli altri paesi a fare lo stesso per difendere al meglio il retaggio culturale dei rispettivi paesi dalle azioni terroristiche che negli ultimi tempi si sono concentrate sui beni archeologici e culturali.


  • #LibriLiberiInArgentina

    Il nuovo governo argentino sta lavorando per promuovere la bibliodiversità all'interno del Paese. Risale al 2010 il divieto di importare prodotti editoriali internazionali, giustificato dall'ex segretario al Commercio interno, Guillermo Moreno, come una misura protettiva nei confronti dei lettori e dell'ambiente, in quanto i libri stampati all'estero conterrebbero dosi eccessive di piombo. Questo provvedimento ha provocato una drastica riduzione dell'offerta di libri e costretto i cittadini a barcamenarsi tra intrecci burocratici per riuscire a portare all'interno del Paese libri acquistati oltre confine. Ma le cose stanno cambiando e ad annunciarlo il Ministro della Produzione e il Ministro della Cultura: "L’obiettivo è favorire una maggiore integrazione internazionale dell’industria bibliografica argentina, aumentare la ‘bibliodiversità’, dare agli argentini più possibilità di scelta e favorire gli scambi tra l’editoria locale e i mercati internazionali”.


Cultora © 2016, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy