• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Brani e artisti: Spotify e Apple svelano i trend del 2021

di Redazione, in Musica, del

Anche il 2021 è ormai prossimo a concludersi e, come accade ormai tutti gli anni, dicembre si rivela il momento giusto per tirare le somme sulle tendenze che hanno caratterizzato gli ultimi 12 mesi. Al di là delle classifiche stilate dai singoli siti web di settore e dai critici, che non sempre coincidono con i gusti degli ascoltatori, ci pensano Spotify e Apple a mostrarci chi ha lasciato davvero il segno sul grande pubblico.

Via: Pixabay

Gli streaming come misura del successo degli artisti

Prima di addentrarci nei dati relativi a brani, album e artisti più ascoltati del 2021, una breve digressione va fatta sul mondo dello streaming, che ormai rappresenta a tutti gli effetti il metodo più utilizzato per avvicinarsi alla musica e, di conseguenza, anche la migliore unità di misura per comprendere in che direzione vanno le preferenze degli utenti.

Con l’avvento di piattaforme come Spotify, Deezer e Apple Music, nuove e vecchie generazioni si sono infatti ritrovate a scegliere la propria musica preferita su PC e dispositivi mobili, lasciando al supporto fisico un ruolo ormai quasi marginale dal punto di vista commerciale. Sebbene vi sia ancora una fetta di mercato che non disdegna CD e vinili, la gran parte della musica (non solo quella nuova) gira via web e proprio il numero degli streaming viene oggi visto come il dato più significativo in tal senso.

Nell’epoca del digitale, dunque, questa tecnologia di trasmissione ha scavalcato i vari settori, diventando centrale soprattutto nel campo della comunicazione e dell’intrattenimento, dove operatori specializzati nei contenuti audiovisivi e nei videogame hanno implementato sistemi sempre più avanzati per soddisfare la richiesta degli utenti.

Nel comparto iGaming, per esempio, significativo è stato il boom dei casino digitali, che combinando tecnologie avanzate a soluzioni di marketing vicine alle esigenze dei giocatori, hanno dato vita a un mercato ricco e in continuo sviluppo. Oggi sono tantissime in tutto il mondo le persone che si rivolgono ai casino online per giocare alle slot machine, alle roulette o ai principali giochi di carte, anche prendendo parte ai tornei live in multiplayer che proprio grazie allo streaming sono diventati una incredibile realtà.

I più ascoltati secondo Spotify Wrapped 

I dati di ascolto di Spotify vengono raccolti periodicamente nella sezione Wrapped accessibile da app, che prende in esame sia gli ascolti in streaming che altri fattori, come le condivisioni sui social, rilevando le maggiori tendenze musicali. Per quanto riguarda il 2021, per esempio, risulta netto il dominio a livello globale del rapper portoricano Bad Bunny, seguito da BTS e Drake, mentre tra gli artisti italiani spiccano i Måneskin, vera e propria rivelazione di quest’ultimo anno non solo all’interno dei confini nazionali (vedi la vittoria al Festival di Sanremo) ma anche all’estero, dove Damiano David e soci sono arrivati persino ad aprire i concerti dei Rolling Stones.

Rap e trap si confermano i generi più amati anche in Italia, dove gli artisti più ascoltati risultano essere Sfera Ebbasta, BLANCO, Rkomi, Guè e Capo Plaza, mentre come traccia singola sbaraglia tutti Sangiovanni con Malibù.

Interessanti sono infine i dati sui podcast presenti su Spotify, che premiano a livello globale il comico “The Joe Rogan Experience” e a livello nazionale “Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia” seguito da “Muschio Selvaggio” di Fedez e Luis Sal.

Apple Music: cosa accade sulla piattaforma della mela morsicata

Non cambia molto sulla piattaforma Apple Music, che per molti versi conferma le tendenze già registrate su Spotify. Gli streaming nel nostro Paese premiano, infatti, anche in questo caso Sangiovanni per quanto riguarda i brani più ascoltati, seguito dai “soliti” nomi del momento, come BLANCO, Sfera Ebbasta, Måneskin, Rkomi e Madame, oltre al feat. estivo di successo che ha visto insieme Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti in “Mille”.

Nella top 100 dei brani più ascoltati in tutto il mondo, al primo posto troviamo invece i BTS con “Dynamite”, ai quali fanno seguito Olivia Rodrigo e Ariana Grande. Successo globale confermato da Apple anche per i già citati Drake e Bad Bunny, oltre ad altri artisti del calibro di Dua Lipa e Justin Bieber, che ormai già da qualche anno si attestano nelle prime posizioni degli streaming e non solo.

Redazione

Cultora è un magazine online dedicato al mondo della cultura in generale. Uno spazio nuovo e dinamico all'interno del quale è possibile trovare notizie sempre aggiornate su libri e letteratura, musica, cinema, media e nuove tecnologie. Sono inoltre parte integrante del portale numerosi spazi dedicati a blog curati da giornalisti, addetti ai lavori, opinion leader che offrono le loro personali opinioni e esaustivi approfondimenti riguardo i temi più caldi del mondo della cultura.

Cultora © 2022, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy