• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Il gioco del mondo: il Salone Internazionale del Libro di Torino 2019

Avatar di Redazione Milano, in Editoria, del

Lunedì 18 Febbraio il marchio del Salone del Libro è stato trasferito alla nuova associazione culturale “Torino, la Città del Libro”. Il Salone Internazionale del Libro di Torino 2019 si terrà dunque dal 9 al 13 Maggio.

Il gioco del mondo, sarà il tema del Salone del Libro 2019

Titolo e tema centrale sarà Il gioco del mondo, il romanzo più famoso di Julio Cortazar, scrittore argentino vissuto a Parigi. Julio Cortazar è stato scelto come simbolo di questa edizione perché funge da collegamento tra la cultura europea e la cultura sudamericana. La lingua ospite sarà lo spagnolo, saranno molti infatti gli scrittori che giungeranno a Torino da diverse zone del Sud America. La scelta di ospitare una lingua e non un paese è data dal fatto che le lingue, a differenza degli stati, non hanno confini. La regione ospite saranno le Marche.

Ampliati gli spazi espositivi: più posti per la Sala Oro e un caffè letterario

Quest’anno lo spazio dedicato al Salone sarà maggiore rispetto ai precedenti: sono stati aggiunti i 13.000 metri quadri dell’Oval, che saranno adibiti per diventare una grande sala chiamata “Sala oro” che sostituirà la “sala gialla” e conterrà settecento posti; un caffè letterario, che arriverà a contenere duecento persone; l’area della Lingua Ospite; gli stand dei grandi editori e gli editori indipendenti.

In concomitanza con questa edizione del Salone verranno celebrate molte ricorrenze: a partire dal centenario della nascita di Primo Levi e di J.D. Salinger per arrivare ai duecento anni dalla nascita di Hermann Meville. Si celebrano inoltre i trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino e il trentesimo compleanno dei Simpson.

MP5 illustra il manifesto del Salone del Libro Torino 2019, che avrà come ospite d’onore la città di Sharjah

Il manifesto del Salone è stato disegnato dall’artsta MP5, street artist napoletano che nelle sue opere si serve principalmente della tecnica del bianco e nero.

Ospite d’onore per questa edizione sarà Sharjah. La città è stata nominata nel 1998 capitale araba della dall’UNESCO e nel 2014 è stata nominata capitale della cultura islamica dall’ISESCO. Evento che attira in questa città più di un milione di persone ogni anno è lo Sharjah Light Festival, una serie di venti spettacoli disseminati in diciassette location diverse per undici notti caratterizzati da illusioni ottiche, facciate di edifici che prendono vita, giochi pirotecnici e lampi di laser che illuminano il cielo notturno.

A Torino: iniziative in attesa del Salone

Intanto è cominciato il conto alla rovescia per l’inizio dell’evento: sono moltissime le iniziative culturali che sono proposte a Torino. Venerdì 8 Marzo gli studenti del liceo Majorana hanno incontrato lo scrittore Davide Longo. A questo evento è seguito, lunedì 11 Marzo presso il Polo del ‘900, l’incontro tra l’autore di La Storia senza fineFrancis Fukuyama e il direttore di La Stampa Maurizio Molinari per spiegare i più attuali scenari sociopolitici partendo dal libro “Identità”. Si terranno poi molti altri eventi tra Marzo e Aprile i cui protagonisti saranno scrittori e giornalisti provenienti da tutto il mondo. Sarà presente anche Christopher Paolini, il più giovane scrittore di best-seller al mondo, che ha scritto il suo romanzo, Eragon, a soli quindici anni, e interverrà il 14 Marzo con Marco Magnone presso il liceo scientifico statale Filippo Juvarra di Venaria Reale.

Avatar

Redazione Milano


Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy