• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Art in Pills e Storiuncole: L’uomo e il costruire alla Biennale Foto Industria

Viviana Filippini di Viviana Filippini, in Arte, Blog, del

Fino al 24 novembre 2019 a Bologna TECNOSFERA: L’UOMO E IL COSTRUIRE, Biennale Foto Industria, dedicata alla fotografia dell’Industria e del Lavoro. 

Fino al 24 novembre e se sarete dalle parti di Bologna, potrete visitare TECNOSFERA: L’UOMO E IL COSTRUIRE, la meravigliosa Biennale Foto Industria 2019,e prima location al mondo con protagonista la fotografia dell’Industria e del Lavoro.

Tema del 2019: il Costruire

La tematica del costruire è il cuore di Foto/industria 2019. Nelle diverse mostre (10 in totale) si indaga l’azione dell’agire umano, dalle suo origini storiche, passando per la dimensione filosofica, fino a quella scientifica. Le città, le industrie, le reti energetiche, quelle infrastrutturali, i sistemi di comunicazione e le reti digitali, vengono studiate e prese in esame dalla Biennale di Bologna, proprio per indagare l’uomo e quel suo fare costante e continuo che si è sviluppato e trasformato nel corso della Storia, formando la Tecnosfera.

Dieci mostre per le vie di Bologna fino al MAST

La manifestazione dal valore nazionale e internazionale è giunta alla sua quarta edizione, ed è organizzata da Fondazione MAST. Essa propone ben dieci mostre aperte gratuitamente in musei e palazzi del centro storico, fino all’undicesima, quella al MAST (foto di copertina), dove, tra l’altro, fino al 5 gennaio 2020 troverete, Anthropocene, l’esposizione a cura di Sophie Hackett, Andrea Kunard e Urs Stahel, incentrata su immagini (Edward Burtynsky, i filmati di Jennifer Baichwal e Nicholas de Pencier e le esperienze di realtà aumentata), che documentano l’impatto dell’uomo sul pianeta.

Lisetta Carmi. Santa Maria della Vita. Porto di Genova. Lo scarico dei fosfati 1964. @Lisetta Carmi. Courtesy of Martini & Rocchetti, Genova

Gli artisti presenti

Tra gli artisti presenti a TECNOSFERA: L’UOMO E IL COSTRUIRE, ricordiamo alcuni importanti nomi che hanno fatto la storia della fotografia come Albert Renger-Patzsch e André Kertész, posti al fianco di grandi artisti contemporanei, italiani e internazionali come Luigi Ghirri, Lisetta CarmiArmin Linke David Claerbout. Spazio anche ai   giovani autori affermati sulla scena internazionale come Matthieu GafsouStephanie SyjucoYosuke Bandai e Delio Jasse. Il tutto in un percorso visivo nel quale le tecniche fotografiche spaziano dalla purezza della tradizione fotografica, fino alla sperimentazione  più innovativa

Nuovo direttore

Francesco Zanot, già curatore di importanti esposizioni, tra cui Give Me Yesterday e Stefano Graziani: Questioning Pictures alla Fondazione Prada Osservatorio di Milano, nonchè saggista di monografie dedicate a grandi fotografi e Direttore del Master in Fotografia di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, Milano è il nuovo direttore della  Biennale Foto Industria di Bologna.                             (viviaf)

Informazioni

FOTO/INDUSTRIA 2019 IV BIENNALE DI FOTOGRAFIA DELL’INDUSTRIA E DEL LAVORO Tecnosfera 

24 ottobre – 24 novembre 2019 www.fotoindustria.it 

Ingresso gratuito 

Ufficio Stampa: press@fondazionemast.org – T. 051 6474406 – C. 333 2114486 

Viviana Filippini

Viviana Filippini

Viviana Filippini (Orzinuovi –Bs-, 1981) è giornalista pubblicista e collabora dal 2007 con il quotidiano «Giornale di Brescia» come corrispondente esterno. Si è laureata in Dams (Cinema e audiovisivi) alla Facoltà di Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Brescia con una tesi sul Bildungsroman (Romanzo di formazione), scrive di libri su blog letterari e culturali (Liberi di scrivere, Sul romanzo). Dal 2015 ha un blog dedicato all’arte (Art in Pills) sul portale Cultora.it. Tiene corsi di Scrittura creativa, di Riscoperta dei Classici della letteratura e di Storia del Cinema. Ha fatto la speaker radiofonica. Ha curato le antologie di Racconti bresciani(Vol I, II, III, IV, V) per Historica edizioni, 2015 Cesena, e scritto Brescia segreta. Luoghi, storie e personaggi della città, Historica, 2015 Cesena e la storia per ragazzi Furio e la Beata Paola Gambara Costa, illustrata da Barbara Mancini, ebm edizioni, Manerbio 2015. A passo sospeso. The Floating Piers Christo & Jeanne Claude, Temperino Rosso, Brescia 2016. Onte il Camaleonte, ed. Arpeggio libero, 2017. Illustrazioni di Daisy Romero.

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy