• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

I libri più spaventosi di sempre

Redazione di Redazione, in Letteratura, Libri, del

Quali sono i titoli letterari che fanno rabbrividire i Lettori al solo sentirli nominare?
Ho fatto un sondaggio sulla mia pagina Facebook ed ecco la lista dei libri che più hanno fatto spaventare i Lettori, con tanto di loro commenti legati alla lettura.

null1. “It” di Stephen King
Al primo punto della lista c’è sicuramente il bestseller di King.
Una storia che vede come protagonista una creatura informe e mostruosa che tormenta coloro che lo hanno svegliato dal suo sonno.

Elena: “Davvero terrorizzante e mentre lo leggevo di notte prima di dormire ogni tanto mi guardavo intorno con ansia.”
Daniela: “Quando leggevo It, una sera tardi salgo in macchina e mi trovo un pon pon rosso sul sedile del passeggero. Vi lascio immaginare la velocità media con cui sono tornata a casa!!”
Barbara: “La sera avevo paura a girare da sola.”
Roby: “Da quando lo lessi ho maturato una paura che sfocia nella fobia per qualsiasi pagliaccio.”
Ketty: “Unico libro che mi ha lasciato dei traumi.”

null2. “Shining” di Stephen King
King è il maestro dello spavento, del terrore, del thriller, i primi posti in classica sono sicuramente suoi.
Sfido qualunque Lettore a non rimanere impressionato dalla storia dell’hotel Overlook, teatro di numerosi delitti e suicidi.

Sandra: “Ogni volta che vedo un bambino sul triciclo ripenso a quel corridoio!!”
Mariella: “Mi viene la pelle d’oca!”

null3. “Dracula” di Bram Stoker
Alcuni lo trovano noioso, altri invece si lasciano facilmente impressionare dalla storia del vampiro per eccellenza: Dracula.
Il classico più letto del genere gotico, il racconto di un morto vivente che con la sua crudeltà ha lasciato scioccati lettori di ogni epoca.

Antonietta: “Non lo leggerò mai più!”
Chiara: “La prima volta che l’ho letto lo leggevo sempre e solo di mattina per la paura.”

null4. “La psichiatra di Wulf Dorn”
Storia di un ospedale psichiatrico e dello scenario raccapricciante all’interno della stanza numero 7.
E quando una paziente che teme l’Uomo Nero scompare, in cosa si è disposti a credere?

Francesca: “Non ci dormivo la notte!”
Federica: “Più lo leggevo, più bramavo di sapere. Ci sono stati dei punti in cui ho provato davvero una profonda inquietudine e il finale…beh il finale mi ha letteralmente SHOCKATO.”

null5. “L’esorcista” di P.William Blatty
Come rimanere impassibili a questo libro?
Il racconto della piccola Regan che si trasforma improvvisamente in un mostro blasfemo che urla oscenità e frasi sconnesse.
Quando né medici né psichiatri sanno cosa fare, a chi altri rivolgersi?

Rita: “Non potevo dormire dopo.”
Andrea: “Il romanzo più inquietante di tutti i tempi.”

null6. “Alice all’inferno” di Jane Elliott
Libro pesante dal punto di vista della trama.
La vita di una bambina, di una ragazza, di una donna che non conosce che la realtà degli abusi e della sofferenza.
Un racconto che mette i brividi per la crudezza con cui mostra una quotidianità disumana.

Emanuela: “I rapimenti delle bambine a scopo sessuale mi terrorizzano sempre.”
Laura: “Storia difficile, pesante da digerire.”

null7. “The woman in black” di Susan Hill
Una storia di fantasmi e di morti.
Un avvocato si reca in una casa spettrale per presiedere a un funerale, credeva che sarebbe stata una cosa semplice, invece è appena finito in un incubo.

Silvia: “Inquietante al massimo (ma è una lettura che consiglio).”
Diego: “Non solo non riuscivo a chiudere occhio ma ogni singola pagina mi faceva venire la pelle d’oca.”

null8. “Il ritratto di Dorian Gray” di Oscar Wilde
Alcuni Lettori proprio non riescono ad arrivare alla fine di questa lettura, altri, ne rimangono sconcertati.
La storia di un ragazzo eternamente affascinante e dannato, un quadro infernale. Una storia di depravazione e inquietudine.
Il racconto di un ragazzo che non ammette che la parola “fine” lo sfiori.

Eleonora: “ Spaventosa la fine e qualche narrazione di omicidio … sarà anche perché lo leggevo di sera.”

null9. L’acchiappasogni di Stephen King
A quanto pare King è imbattibile sul tema “spavento”.
Una battuta di caccia, un vecchio gruppo di amici e un curioso acchiappasogni. Le buone azioni sono in grado di ritorcesi contro?
Si fa ritorno a Derry, la città del terrore di It e Insomnia.

Daniela: “Mai più tranquilla in bagno!”

10. Per scherzarci su
Gabriele: “Il libro ch più mi spaventa è quello di latino!”
Sharon: Sono terrorizzata da “Biancaneve e i sette nani”: “A 23 anni se vedo un nano da giardino scappo a gambe levate.”

Redazione

Redazione

Cultora è un magazine online dedicato al mondo della cultura in generale. Uno spazio nuovo e dinamico all'interno del quale è possibile trovare notizie sempre aggiornate su libri e letteratura, musica, cinema, media e nuove tecnologie. Sono inoltre parte integrante del portale numerosi spazi dedicati a blog curati da giornalisti, addetti ai lavori, opinion leader che offrono le loro personali opinioni e esaustivi approfondimenti riguardo i temi più caldi del mondo della cultura.

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy