• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Recensione del libro “Alla ricerca della vita” di Simone Marchetti

Redazione di Redazione, in Libri, Recensioni, del

Il cancro è la malattia che più di ogni altra è in grado di richiamare le nostre paure più profonde.

Mark è un ragazzo di diciassette anni come tanti, che vive con la madre e non ha mai conosciuto il padre. Un fortunato imprevisto lo porterà a conoscere Jennifer, ad andare con lei a una festa. Poi il buio, un malore e una diagnosi che non lascia scampo: cancro terminale.

La paura può avere diversi effetti sulle persone: si può decidere di affrontare il pericolo, si può fuggire dalla minaccia, oppure ci si può far paralizzare da essa. Mark, dopo un breve periodo di “suicidio mentale” in cui cerca di condurre comunque una vita che presto non sarà più normale, decide che vuole conoscere tutto, il mondo intero, ma soprattutto, vuole sapere di quel padre sconosciuto di cui non sa nemmeno il nome.

Inizia così un viaggio, fisico quanto mentale, alla ricerca del padre. Partendo dal Colorado, passando per Las Vegas, il deserto e il Texas, fino ad arrivare in Messico. Ma Mark non è solo: con lui c’è il suo “angelo custode” Jennifer, che gli è sempre accanto. E ci saranno il camperista Phil, il motociclista Blake, il camionista Jeff, il vecchio Humberto e tutti coloro che renderanno questo vagabondaggio una vera e propria esperienza di vita.

Mark, che per la prima volta in vita sua non si sente più solo, è costretto a vivere e ad affrontare le sue emozioni − amore, dolore, paura, rabbia, speranza − giungendo a un’unica e possibile conclusione: la realtà è spesso dolorosa, ma merita comunque di essere vissuta.

Noemi Botturi

Redazione

Redazione

Cultora è un magazine online dedicato al mondo della cultura in generale. Uno spazio nuovo e dinamico all'interno del quale è possibile trovare notizie sempre aggiornate su libri e letteratura, musica, cinema, media e nuove tecnologie. Sono inoltre parte integrante del portale numerosi spazi dedicati a blog curati da giornalisti, addetti ai lavori, opinion leader che offrono le loro personali opinioni e esaustivi approfondimenti riguardo i temi più caldi del mondo della cultura.

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy