• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

CineEurope 2019 al via a Barcellona

Avatar di Redazione Milano, in Cinema, del

Al via oggi a Barcellona la ventottesima edizione di CineEurope; sponsorizzata dal Film Expo Group, questa manifestazione è ormai diventata la convention ufficiale dell’International Union of Cinema (UNIC), un’ente internazionale che rappresenta le associazioni nazionali del settore in oltre 37 Paesi europei; lo scopo dell’UNIC è di promuovere al meglio i valori culturali, sociali ed economici del cinema, sia a livello europeo che internazionale.

Come tutti gli anni, gli organizzatori si propongono di presentare i migliori prodotti e le tecnologie cinematografiche più avanzate.

Questa edizione darà grande rilievo all’espandersi del mercato globale, con una particolare attenzione alle realtà emergenti, tra le quali ricordiamo la Serbia e il Sudafrica.

L’interesse principale resterà comunque l’analisi delle possibilità di crescita, intesa sia come ampliamento dei mercati, sia come investimento su nuovi modi di fare cinema, che possano far fronte alla crisi del settore: gli introiti dell’industria cinematografica sono infatti calati di oltre il 3% lo scorso anno, con una perdita stimata di oltre 200 milioni di euro rispetto al 2017. I dati negativi sono certamente da attribuire alla concorrenza insostenibili dello streaming e delle piattaforme on demand.

Tra i partecipanti alla convention spicca NEC Display Solution Europe, uno dei più importanti produttori di proiettori per sale cinematografiche; la compagnia sostiene fermamente che sia necessario investire in tecnologie all’avanguardia per creare un’esperienza fuori dal comune. Si è parlato a questo proposito di iniziative quali il Secret Cinema (https://www.secretcinema.org/the-experience/), che permette allo spettatore di entrare per una serata a far parte della storia, e il Pillow Cinema (http://pillowcinema.com/).

Cine Europe 2019 si prospetta dunque all’insegna di due idee contrapposte: da un lato l’espansione dei mercati e l’inserimento di Paesi emergenti nel circuito mondiale, dall’altro un’esperienza particolare e indimenticabile. Tutto sta nel trovare un modo per far coesistere le due realtà.

Chiara Sironi

Avatar

Redazione Milano


Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy