• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Il ritorno di Giorgio Moroder, l’inventore della disco music che ha stregato i Daft Punk

Redazione di Redazione, in Musica, del

Per i Daft Punk, e non solo, lui è solo Giorgio, come il brano a lui dedicato nel fortunatissimo album Random Access Memories pubblicato dal duo francese due anni fa, in cui lo stesso Moroder si raccontava in un lungo monologo. Giovanni Giorgio Moroder è uno di quei cervelli artistici italiani che molti anni fa emigrarono all’estero (in questo caso in Germania) e conquistarono il mondo della musica a livello internazionale. Autore, produttore, Dj, l’artista nato a Ortisei nel 1940 è stato pioniere della musica elettronica e ha scritto memorabili brani per moltissime colonne sonore: da Flashdance a La storia infinita, da Scarface ad American Gigolo, e ha vinto tre Oscar e numerosi premi fra Golden Globe e Grammies. Nel 2004 è entrato a far parte della Dance Music Hall of Fame. È lui, infatti, che nella seconda metà degli anni ’70 lanciò la disco music con Donna Summer, attraverso brani dall’impronta sonora completamente nuova come in Love to love you baby, I feel love e Hot stuff. Dopo aver collaborato nel tempo con un elenco infinito di artisti, che comprende fra gli altri David Bowie, Barbra Streisand, Freddie Mercury Elton John, di recente Moroder ha remixato brani per Lady Gaga & Tony Bennet e per i Coldplay, ma erano 30 anni che non pubblicava un disco a suo nome. Ora, all’età di 75 anni, spinto appunto dal recente successo del brano inserito nell’album dei Daft Punk, Giorgio ha deciso di tornare in scena dalla porta principale uscendo con Deja vu (Sony Music), un album ricco di collaborazioni  con nomi strafamosi come Britney Spears, Kylie Minogue e Sia, e con artisti emergenti come la giovanissima inglese Charlie XCX, o i cantautori americani Mikky Ekko e Matthew Koma e altri. A partire dalla grafica della copertina, Deja vu sprigiona atmosfere anni ’70/’80 da ogni poro, ma in molte tracce ha saputo adattare il suo stile vintage al gusto degli anni 2010.

Per lanciare l’uscita di Deja vu è stata realizzata una divertente applicazione, disponibile sia in versione desktop che per smartphone, scaricabile attraverso www.moroderizer.com, che permette agli utenti di “moroderizzarsi”, ovvero di cambiare il proprio stile imitando quello di Moroder, con occhiali a specchio e baffoni, semplicemente caricando le proprie foto. Per chi non vuole farsi scappare l’occasione di vedere all’opera il maestro della disco e dell’elettronica, può assistere al suo dj set il 24 luglio al festival Roma Villa Ada e il 25 all’Estathé Market Sound di Milano. Intanto la sua creatività non si ferma…sta preparando un musical!

Redazione

Redazione

Cultora è un magazine online dedicato al mondo della cultura in generale. Uno spazio nuovo e dinamico all'interno del quale è possibile trovare notizie sempre aggiornate su libri e letteratura, musica, cinema, media e nuove tecnologie. Sono inoltre parte integrante del portale numerosi spazi dedicati a blog curati da giornalisti, addetti ai lavori, opinion leader che offrono le loro personali opinioni e esaustivi approfondimenti riguardo i temi più caldi del mondo della cultura.

Cultora © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy