• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Vuoi trovare l’anima gemella? Fingiti imbecille e un po’ assonnata…

Avatar di eleonora della gatta, in Blog, del

Navigando su internet si riesce davvero a trovare di tutto e di più. A me capita di imbattermi spesso in notizie strane, curiose, interessanti, bizzarre, assurde, cafone, inutili e via discorrendo. Una cosa che ho notato con una certa frequenza è che molti articoli di quotidiani on-line, più o meno noti, titolano spesso: “Risulta da uno studio condotto dalla – nome prestigioso di università straniera – University che…”, e a questa testata blasonata si accompagnano articoli inquietanti che tu ti domandi: ma è davvero possibile che dei ricercatori universitari di fama internazionale abbiano perso del tempo a fare ‘sta stronzata? E concedetemi il francesismo.

Non finisco di pensarlo, che ecco un altro articolo attira la mia attenzione e, a questo punto, vorrei rendere partecipi anche voi di questa importante scoperta fatta da benemeriti studiosi con tanto di Q.I. sopra la media: AGLI UOMINI PIACCIONO LE STUPIDE.

Una folla di pensieri prende ad accalcarsi nella mia testa, tra cui: adesso si spiegano tante cose! A quel punto mi sono sentita in dovere di cliccare sul link per gustarmi questa straordinaria notizia. Riassumendo: il sesso forte sembrerebbe essere attratto in modo irresistibile e irrefrenabile – e altre cose in –bile – dalle donne che agiscono in modo stupido. Questa particolare tendenza maschile è stata osservata dagli studiosi, buontemponi e fancazzisti, della University of Texas di Austin, i quali hanno notato che gli uomini vedono nell’oca giuliva e starnazzante una conquista più facile.

Ma ci voleva addirittura uno studio? Bah. Continuo a leggere, forse le righe successive mi stupiranno in modo inaspettato.

Secondo gli scienziati – cioè scienziati, capito? – sarebbero le fragilità che la donna mostra di avere a renderla allettante come un cannolo siciliano per il maschio alfa che, stimolato da alti picchi di testosterone, si sente in dovere di proteggere la fessa di turno, rendendosi utile in qualche modo e trovando il suo posto nel mondo… amen!

Infatti,  cosa farsene di una femmina intelligente con la quale suddetto maschio alfa testosteronico (e mono-neuronico) potrebbe correre il rischio di ritrovarsi invischiato in una conversazione stimolante e/o impegnativa? La faccenda potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio, quindi è sempre meglio l’opzione che con minor spesa dia maggior resa. Questi scienziatoni, il cui studio fra l’altro è stato pubblicato sulla nota rivista “Evolution and Human Behavior”, avvalendosi di un campione di uomini e donne di varie età ed estrazioni sociali, hanno stilato un’autorevole lista degli 88 fattori responsabili di rendere la donna più interessante agli occhi del sesso forte.

Cosa fa ingrifare l’uomo più di tutto? Ebbene, donne, sturatevi le orecchie e cominciate a prendere nota soprattutto se siete zitelle d’annata: mordersi le labbra (lo vedete che l’Anastasia Steele delle Cinquanta Sfumature c’aveva ragione da vendere!) e sembrare assonnate sono i due atteggiamenti più adatti da mettere in atto per avere ai propri piedi uno stuolo di maschioni adoranti.

Ben 76 esemplari del sesso forte hanno guardato un’allegra galleria d’immagini nelle quali una moltitudine di donne differenti venivano fotografate mentre erano intente in espressioni di stupidità random. Da tutto ciò è emerso che l’immaturità e la poca intelligenza sono stati i due parametri che hanno ottenuto i punteggi più alti.  Credo che le tre o quattro povere criste che si sono fatte fotografare con gli occhiali da vista o con un libro in mano siano state liquidate in mezzo secondo.

Da oggi, mi raccomando ragazze mie, tutte a sbadigliare rumorosamente e a fare le allegre beote non appena avvistate un tipo carino e guai, guai, a dire in giro che avete fatto il master in diritto sanitario alla Bocconi!

 

Avatar

eleonora della gatta

Nata nel 1980 quando c’erano ancora le lire, il Telegattone, Bim Bum Bam e le targhe con il nome della città. Scrittrice inde-fessa, editor, copywriter, blogger, coltiva speranze nell’orto della felicità e ha un debole per le melanzane… È molto "social", tanto che la trovate su Facebook, Twitter, Pinterest, Instagram e pure Youtube. Pare si aggiri per il web anche con lo pseudonimo Aristogatta. Il suo blog è: https://eleonoradellagatta.wordpress.com/

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy