• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Il video delle L.E.J. diventa virale su YouTube

Redazione di Redazione, in Musica, del

Si materializzano sullo schermo tre studentesse e un violoncello. Dietro di loro il mare e una spiaggia dorata, lo sfondo tuttavia viene ben presto dimenticato al levarsi verso il cielo del loro canto che armonizza melodie familiari e cattura con naturalezza la nostra attenzione. Le ragazze del video si chiamano Lucie, Élisa and Juliette, il cui acronimo diventa nome della band, L.E.J. e provengono dalla Francia. Le tre ragazze sono amiche e si conoscono sin dai primi anni di scuola, abitando poi nella stessa strada di St. Denis dove per gioco hanno da subito cantato assieme.  Ancor oggi studiano musica, collaborano con gruppi Raggae e fanno concerti ovunque sia possibile. La decisione di diventare gruppo è stata presa dopo aver partecipato ad una competizione indetta dal gruppo musicale TyRo che prevedeva un concerto duettando con il gruppo stesso in modo da esibirsi su un brano riarrangiato dalle band in concorso. Vincono la competizione e acquisiscono visibilità, da quel momento quindi si genererà l’impulso definitivo a fare sul serio, creando per prima cosa la propria pagina Facebook.

In seguito saranno poi supportate dalla webzine francese madmoiZelle.com, che darà loro spazio incrementando esponenzialmente la notorietà del gruppo francese. In particolare un loro video, caricato il primo agosto su YouTube intitolato L.E.J. Summer 2015, verrà visualizzato da oltre dieci milioni di persone.
La loro musica si distingue per fraseggi vocali che si sovrappongono in modo da dare nuova vita a una sequenza composita di brani presa dai generi più diversi quali la musica classica, il pop, la world music o l’R&B per poi filtrarli grazie al loro talento (questa tecnica viene definita mashup). Per raccontare il processo compositivo dei brani Élisa delle L.E.J. ha dichiarato: “Dipende da come li sentiamo, da quello che immaginiamo al momento, alla fine diventa una questione di istinto. Sentiamo una canzone e cominciamo a cantarci sopra per poi affiancarci altri brani. In seguito valutiamo se il risultato ci convince”.
Così nell’ormai pluri-cliccato video si susseguono Freedom di Pharrel Williams, Lean On di Major Lazer, Hey Mama e B*tch Better Have My Money di David Guetta, Uptown Funk di Mark Robson e molti altri in meno di quattro minuti. In attesa del loro disco d’esordio, previsto per il prossimo anno, non rimane che ammirare per l’ennesima volta il loro ormai celebre video.

Redazione

Redazione

Cultora è un magazine online dedicato al mondo della cultura in generale. Uno spazio nuovo e dinamico all'interno del quale è possibile trovare notizie sempre aggiornate su libri e letteratura, musica, cinema, media e nuove tecnologie. Sono inoltre parte integrante del portale numerosi spazi dedicati a blog curati da giornalisti, addetti ai lavori, opinion leader che offrono le loro personali opinioni e esaustivi approfondimenti riguardo i temi più caldi del mondo della cultura.

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy