• 31/10 @ 09:27, RT @Dartonit: Iran, il Book Garden di Teheran che ospita i libri censurati dal governo - Cultora (Blog) https://t.co/nOI4f0WUwz #DT #libri
  • 31/10 @ 08:26, RT @Dartonit: Iran, il Book Garden di Teheran che ospita i libri censurati dal governo - Cultora (Blog) https://t.co/jzpkBP48Z5 #DT #libri
  • 30/10 @ 16:05, RT @gbarbacetto: Un po' di Genova a Milano: domani libreria Cultora con Luigi @zingales_it parleremo del libro di Carlotta Scozzari @scarlo…
  • 30/10 @ 15:53, RT @scarlots: Domani, ore 12.00, libreria #Cultora (via Lamarmora 24, mm Crocetta), 1° tappa milanese del "Banche in sofferenza" tour #Cari…
  • 30/10 @ 10:58, RT @mnamon_ebook: Alla Libreria #Cultora https://t.co/FHHhvZ87H0 Sul suo sito BukBook, i dettagli dell'evento del 7 novembre con Tommaso De…
  • 30/10 @ 09:57, RT @Dartonit: Iran, il Book Garden di Teheran che ospita i libri censurati dal governo - Cultora (Blog) https://t.co/gNa0Q7f3Rp #DT #libri

Torna domani La notte dei Musei: visite gratis (o a 1 euro) in tutta Europa

Alessandra D'Ippolito di Alessandra D'Ippolito, in Arte, del

Arrivato il week end è sempre la stessa storia: pizzeria, cinema, discoteca? Domani niente di tutto ciò. Dalle 20 alle 2 l’Europa  rimane sveglia per la Notte dei Musei giunta alla tredicesima edizione e con un solo euro, se non addirittura gratuitamente, sarà possibile riscoprire il nostro patrimonio artistico e culturale.

In 30 paesi europei i luoghi della cultura prenderanno vita e, dopo la Giornata Internazionale dei Musei celebrata il 18 maggio, l’arte e la storia continuano ad essere protagoniste indiscusse anche della Festa dei Musei promossa per la seconda volta, in Italia, dal Ministero dei beni e delle attività culturali e che proseguirà anche domenica 21 maggio con numerose iniziative e visite guidate. Il tema dell’edizione 2017 è “Musei in Contes[x]t: raccontare l’indicibile nei musei” per fare scoprire al pubblico tutte quelle opere mai esposte prima.

Tantissime sono le città italiane che aderiscono all’iniziativa aprendo le porte non solo dei principali musei, ma anche delle gallerie d’arte, delle università e delle istituzioni straniere come la Reale Accademia di Spagna e le accademie di Francia e di Ungheria a Roma.

Come ogni evento, anche “La notte dei Musei”, sarà social e per raccontare con pochi caratteri, foto e video la propria esperienza e condividerla su Instagram, Facebook e Twitter, basterà che il visitatore utilizzi gli hashtag ufficiali dell’iniziativa: #FestadeiMusei2017, #FDM2017, #FestadeiMusei, #museincontesXt, #Culturaèpartecipazione.

A Roma, oltre agli spazi culturali di maggior prestigio, tra cui i Musei Capitolini, il Chiostro del Bramante, il Complesso del Vittoriano e il Palazzo delle Esposizioni, rimarranno aperti al pubblico anche la Camera dei Deputati, dalle 20 alle 2, e il Senato della Repubblica, dalle 20 alle 24.

Per coinvolgere e incentivare il pubblico a partecipare alla notte bianca dei musei, Roma Capitale lancia un contest su Instagram, al quale si potrà partecipare pubblicando gli scatti migliori e utilizzando l’hashtag #NDMroma17. Le tre foto più belle e suggestive verranno premiate e gli autori vinceranno i biglietti per l’esposizione multimediale “L’Ara com’era” dell’Ara Pacis.
Ad aderire alla Notte dei Musei sono anche le esposizioni temporanee, con prezzi e orari differenti, tra queste le mostre di Giovanni Boldini (10 euro) e Botero (8 euro) al Complesso del Vittoriano, aperto fino a mezzanotte, e la mostra di Jean-Michel Basquiat. New York City (5 euro) al Chiostro del Bramante, aperto dalle 19 alle 23.

Anche Milano e Torino rimarranno sveglie nella notte dedicata all’arte: la prima con la Galleria Campari, la Pinacoteca di Brera e le Gallerie d’Italia in piazza Scala, così come a Napoli e a Vicenza; l’altra con il Museo Egizio, il Museo del Cinema e il Planetario digitale.

Ma la lista delle città e dei musei aderenti non è finita qui e sul sito del Mibact si potranno controllare non solo gli orari di apertura di ciascun museo, ma anche tutte le iniziative culturali organizzate nelle varie città.

Il programma prevede infatti la mattina di sabato l’appuntamento con i bambini e le loro famiglie per “Il Patrimonio per i bambini”, nel pomeriggio con i fanatici dell’arte e i più curiosi per “Il racconto del Patrimonio, “Largo all’aperto” e “Dietro il Patrimonio”, fino ad arrivare alla sera con “Lo spettacolo della cultura” e a domenica 21 con “Il Patrimonio per/di tutti” dedicato a tutti i visitatori, dai più grandi ai più piccini.

Manca solo un giorno alla notte che unirà l’Europa sotto un unico fattor comune: la cultura che da sempre, nonostante le relative differenze, accomuna i 30 paesi aderenti, rendendo il nostro continente il più ricco di bellezze artistiche e storiche, grazie al suo inestimabile patrimonio culturale.

Dunque riposate oggi e domani restate svegli per partecipare e godervi la Notte dei Musei. Chissà, magari come nel film “Una notte al museo”, qualche opera d’arte prenderà vita davvero!

Alessandra D'Ippolito

Alessandra D'Ippolito

Alessandra D'Ippolito nasce in Sicilia nel 1996. Da tre anni vive e studia a Roma. È studentessa al terzo anno di Scienze della comunicazione, con indirizzo in "Giornalismo, relazioni pubbliche e uffici stampa" presso l'Università LUMSA.

Cultora © 2017, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy