• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Dati FIMI: mercato musicale in positivo

Redazione di Redazione, in Musica, del

Buone notizie dal mercato musicale italiano. Nel primo semestre del 2015 il settore ha registrato un incremento del 22% rispetto allo stesso periodo del 2014, passando da 53.6 milioni di Euro a 65.5 milioni. Sono i dati della ricerca commissionata a Deloitte dalla FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana) a dirlo. Analizzando i risultati più in dettaglio si scopre con un certo stupore che i Cd sono cresciuti del 21% e che i supporti fisici (complice il successo dei dischi di artisti italiani, che rappresentano il 93% di tutti i Cd venduti) contano ancora per il 57% del mercato totale. Insomma, nonostante le apparenze il sorpasso della musica liquida nei confronti dei supporti tangibili in Italia non è ancora avvenuto. Prosegue la scalata dei vinili, che, soprattutto grazie all’e-commerce, crescono del 72% e balzano al 4% del mercato globale. Quella che sembrava una moda del momento, si sta quindi rivelando una tendenza più consistente. Secondo Deloitte continua anche l’ascesa della musica classica, che nel primo semestre del 2015 ha incrementato il suo fatturato del 19%. Dopo una brutta annata per il download, i files musicali sono tornati a crescere (del 6%), mai come lo streaming audio e video, che ha fatto un balzo in avanti del 37%, rappresentando il 62% di tutto il digitale, il quale raggiunge complessivamente 28,1 miliardi di Euro. Intanto il 17 luglio è partito il Global Release Day, ovvero il giorno in cui verranno d’ora in poi fatte uscire tutte le novità discografiche. L’ultima classifica pubblicata da FIMI dice che gli album più venduti al momento sono Out dei Kolors, Never again di Briga e Lorenzo 2015 CC. di Jovanotti. Per quanto riguarda i singoli (ovvero la somma di streaming e download), dominano la classifica El perdon di Nicky Jam & Enrique Iglesias, El mismo sol di Alaro Soler e Maria Salvador di J-Ax.

Redazione

Redazione

Cultora è un magazine online dedicato al mondo della cultura in generale. Uno spazio nuovo e dinamico all'interno del quale è possibile trovare notizie sempre aggiornate su libri e letteratura, musica, cinema, media e nuove tecnologie. Sono inoltre parte integrante del portale numerosi spazi dedicati a blog curati da giornalisti, addetti ai lavori, opinion leader che offrono le loro personali opinioni e esaustivi approfondimenti riguardo i temi più caldi del mondo della cultura.

Cultora © 2020, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy