• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

La straordinaria vita di Stan Lee, supereroe in carne ed ossa

Redazione di Redazione, in Media, del

Può un creatore di personaggi mitici diventare egli stesso un mito in carne e ossa? La risposta è sì, se si sta parlando di Stan Lee. La scomparsa a novantacinque anni del geniale fumettista, editore e produttore americano ha lasciato un vuoto incolmabile nei milioni di persone di ogni età che si sono appassionati alle saghe inventate da Stanley Martin Lieber (questo il vero nome), la mente creativa dietro il marchio Marvel. Per riavvolgere il nastro, bisogna fare un salto all’indietro di molti decenni. È il 1961, Lee ha trentanove anni e la sua carriera di fumettista sembra a un punto morto. Insieme al collega Jack Kirby, decide di dare vita a una nuova serie di supereroi che di lì a poco avrebbe preso il nome de I Fantastici Quattro: era l’inizio di una lunga saga che avrebbe compreso personaggi celebri quali Hulk, Thor, Iron Man e gli X-Men.

Al contrario dei supereroi dell’epoca, i protagonisti dei fumetti ideati da Stan Lee hanno caratteristiche più umane: a fianco delle loro virtù, presentano anche delle problematiche fisiche e psicologiche nelle quali possono rispecchiarsi i lettori. Il successo della serie spalanca le porte a una miriade di nuovi progetti. Negli anni Settanta Lee è ai vertici della Marvel, e nel 1981 gli viene affidato il compito di adattare le sue strisce per la trasposizione sulle reti televisive americane. È il primo passo verso la creazione del Marvel Cinematic Universe. Per conoscere tutte le tappe della carriera di Stan Lee e rivedere i personaggi che ha creato nel corso del tempo, non c’è nulla di meglio della infografica realizzata per l’occasione da Stampaprint srl, azienda leader italiano nell’ambito del web to print. Un modo diverso e divertente per riscoprire un intero universo uscito dalla matita di un grande protagonista del mondo dei fumetti, amato da intere generazioni di appassionati. Buon viaggio Stan!

Redazione

Redazione

Cultora è un magazine online dedicato al mondo della cultura in generale. Uno spazio nuovo e dinamico all'interno del quale è possibile trovare notizie sempre aggiornate su libri e letteratura, musica, cinema, media e nuove tecnologie. Sono inoltre parte integrante del portale numerosi spazi dedicati a blog curati da giornalisti, addetti ai lavori, opinion leader che offrono le loro personali opinioni e esaustivi approfondimenti riguardo i temi più caldi del mondo della cultura.

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy