• 31/10 @ 09:27, RT @Dartonit: Iran, il Book Garden di Teheran che ospita i libri censurati dal governo - Cultora (Blog) https://t.co/nOI4f0WUwz #DT #libri
  • 31/10 @ 08:26, RT @Dartonit: Iran, il Book Garden di Teheran che ospita i libri censurati dal governo - Cultora (Blog) https://t.co/jzpkBP48Z5 #DT #libri
  • 30/10 @ 16:05, RT @gbarbacetto: Un po' di Genova a Milano: domani libreria Cultora con Luigi @zingales_it parleremo del libro di Carlotta Scozzari @scarlo…
  • 30/10 @ 15:53, RT @scarlots: Domani, ore 12.00, libreria #Cultora (via Lamarmora 24, mm Crocetta), 1° tappa milanese del "Banche in sofferenza" tour #Cari…
  • 30/10 @ 10:58, RT @mnamon_ebook: Alla Libreria #Cultora https://t.co/FHHhvZ87H0 Sul suo sito BukBook, i dettagli dell'evento del 7 novembre con Tommaso De…
  • 30/10 @ 09:57, RT @Dartonit: Iran, il Book Garden di Teheran che ospita i libri censurati dal governo - Cultora (Blog) https://t.co/gNa0Q7f3Rp #DT #libri

Indonesia, il Villaggio Arcobaleno che fa impazzire gli utenti di Instagram

Alessandra D'Ippolito di Alessandra D'Ippolito, in Viaggio, del

Solitamente vediamo l’arcobaleno solo dopo la pioggia, eppure c’è un paese nel mondo che lo vede 365 giorni l’anno. È il Villaggio Arcobaleno, un piccolo paesino indonesiano che sta facendo impazzire gli Instagrammer per la sua bellezza, stravaganza e assoluta creatività. Il vero nome del villaggio è Kampung Pelagi, che significa “luogo che ha i colori dell’iride” e che senza ombra di dubbio è il luogo più colorato del mondo.

Un tempo il paesino era solo una baraccopoli dai toni grigi e tristi, ma lo scorso aprile ha mostrato al pubblico il suo originalissimo restyling. Sicuramente una trovata pubblicitaria o l’idea di qualche imprenditore, penserete, e invece no, non questa volta. Il Villaggio Arcobaleno è frutto del governo locale che ha deciso di finanziare l’iniziativa proposta dal dirigente della scuola superiore della cittadina, Slamet Widodo, per incentivare il turismo, specialmente quello social che da pochi anni a questa parte è impossibile trascurare.

Sono serviti 300 mila rupie (circa 20 mila euro) per prendere tutta la tristezza di una cittadina anonima e cancellarla a colpi di pennello. Ad acquistare la vernice è stato il governo, ma è stato solo grazie all’aiuto di enti ed associazioni, e soprattutto di tutti gli abitanti di Kampung Pelangi, che il paesino ha potuto cambiare il suo volto e riscattare la sua condizione. Da anonimo villaggio cupo a coloratissimo angolo del mondo. Secchi di colori e pennelli hanno reso uniche le 232 casette del villaggio, ma non solo, anche le pareti esterne, le scale e le vie hanno preso nuova vita attraverso le tonalità dell’arcobaleno.

Il progetto era stato realizzato già in altre due cittadine, Kampung Kali Code in Yogyakarta e Kampung Tridi in Malang, ma i risultati raggiunti da Kampun Pelagi non hanno eguali: una tavolozza di colori a cielo aperto che in pochissimo tempo è riuscito ad attirare migliaia di turisti.

Originale, colorato e unico, il Villaggio Arcobaleno piace, attrae e rende tutto allegro e vivace. Mette subito di buon umore e ne sono esempio tutti i selfie che su Instagram stanno rendendo virale il paese più colorato del mondo. Spesso per cambiare non occorre la rivoluzione, a volte basta solo creatività e semplicità. Un tocco di colore e subito qualcosa cambia. Instagram vi ha fatto conoscere l’arcobaleno 24/7, ma adesso tocca ai più curiosi prendere un aereo e raggiungere il “Rainbow Village”, il luogo perfetto per sorridere della vita e godersi una bella passeggiata in mezzo ai colori da immortalare con un selfie più unico che raro.

Alessandra D'Ippolito

Alessandra D'Ippolito

Alessandra D'Ippolito nasce in Sicilia nel 1996. Da tre anni vive e studia a Roma. È studentessa al terzo anno di Scienze della comunicazione, con indirizzo in "Giornalismo, relazioni pubbliche e uffici stampa" presso l'Università LUMSA.

Cultora © 2017, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy