• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Finalmente leggere i libri dallo smartphone non è più tabù

Redazione di Redazione, in Letteratura, del

Leggere i libri dallo smartphone.

Dopo un avvio stentato, dovuto forse alla costante arretratezza delle connessioni internet del nostro Paese, finalmente la lettura dei libri su smartphone sta prendendo piede anche in Italia. Il numero di lettori di libri in formato elettronico cresce sempre più velocemente, e accanto ai tanti italiani che divorano i romanzi dei propri autori preferiti sui Kindle di Amazon, ce ne sono tanti altri che stanno apprezzando le infinite possibilità di un utilizzo più consapevole del proprio cellulare.

La lettura di libri in formato digitale è di certo sempre più semplice: le app disponibili oggi per la lettura del formato ebook sono una valida alternativa al Kindle, o agli altri lettori dedicati. Dalle app più comuni in grado di leggere il formato ebook, a quelle che permettono di collegarsi alle librerie gratuite online e di scaricare migliaia di libri, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

La lettura sullo smartphone è un’esperienza riduttiva?

Complici anche le app disponibili per il formato ebook, oggi la lettura di libri in formato elettronico si sta diffondendo sempre di più, contribuendo a dare maggiore dignità, forse, al dispositivo ormai insostituibile della nostra vita: lo smartphone. Le ore trascorse a leggere le pagine dei propri autori preferiti sono forse meno divertenti e spensierate di quelle passate a giocare alle slot machine sui siti dei giochi online: rispetto a quella che è ormai diventata una vera e propria mania per gli italiani, la lettura di libri è senz’altro in grado di arricchire lo spirito, e di trasportarci in un mondo immaginario, fatto di parole e di emozioni che diventeranno parte del nostro bagaglio culturale.

E questo anche nonostante alcuni esperti sostengano che leggere un romanzo sullo smartphone sia un’esperienza piuttosto riduttiva, e che non solo non è in grado di farci assimilare correttamente il testo, ma neanche ci permette di sviluppare un rapporto empatico con la storia che si sta leggendo.

La distrazione è d‘altronde una caratteristica propria nel cellulare, per la sua stessa natura: dovendo tenerci in contatto con il mondo, ci propone a ogni istante continue notifiche provenienti dai social, dalle news e dalle mille persone con cui intratteniamo rapporti di ogni genere, dagli amici più stretti ai colleghi di lavoro.

Gli ebook cambieranno il modo in cui ci rapportiamo alla lettura?

Nell’era in cui tutto è veloce, pratico e immediatamente disponibile, la lettura di libri dallo smartphone potrà forse portare a un cambiamento nel modo di interpretare la funzione della lettura stessa. La possibilità di portare con sé centinaia di libri, racchiusi in un dispositivo tascabile, e molto più piccolo di un libro, potrebbe forse sminuire l’importanza che fino a un decennio fa veniva data alla lettura dei libri veri, fatti di carta.

Leggere è un’attività che l’uomo acquisisce fin dai primi anni di vita, e il modo in cui ragioniamo e conosciamo il mondo che ci circonda, e i mille mondi immaginari racchiusi nelle pagine dei libri, potrà cambiare forse per sempre, quando in un prossimo futuro i libri stampati saranno sempre più rari. Il formato digitale può essere fruito in modo discontinuo: possiamo infatti leggere nei ritagli di tempo che ricaviamo per noi stessi, in fila alle Poste, o in mezzo al traffico, senza più il bisogno di dover dedicare un’ora o più del nostro tempo, o di doverci isolare dal mondo, comodamente seduti in un angolo confortevole tutto per noi.

Redazione

Redazione

Cultora è un magazine online dedicato al mondo della cultura in generale. Uno spazio nuovo e dinamico all'interno del quale è possibile trovare notizie sempre aggiornate su libri e letteratura, musica, cinema, media e nuove tecnologie. Sono inoltre parte integrante del portale numerosi spazi dedicati a blog curati da giornalisti, addetti ai lavori, opinion leader che offrono le loro personali opinioni e esaustivi approfondimenti riguardo i temi più caldi del mondo della cultura.

Cultora © 2019, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy