• 22/07 @ 09:41, RT @cultorait: La #libreria Acqua Alta di #Venezia: il fascino di perdersi in un labirinto di #libri e gondole https://t.co/N40kRAr0vJ #b…
  • 22/07 @ 08:35, #ConcorsiLetterari: @historia e Cultora indicono il concorso gratuito “#Lazio segreto” Info https://t.co/N9g0jQbm3c https://t.co/3Fg8IkRZUG
  • 21/07 @ 15:51, La #libreria Acqua Alta di #Venezia: il fascino di perdersi in un labirinto di #libri e gondole… https://t.co/zS0NbYhGEB
  • 21/07 @ 09:50, “Amo ascoltare. Ho imparato un gran numero di cose ascoltando. Molte persone non ascoltano mai." #21luglio: nascev… https://t.co/EwiRcvq9k1
  • 21/07 @ 08:35, RT @cultorait: #HarryPotter: in uscita due nuovi volumi a 20 anni dall’inizio dell’epopea https://t.co/XftiCgGaVB #HarryPotter20 #JKRowli…
  • 20/07 @ 16:36, RT @LogosNews: Cultura - Historica edizioni, con il sito Cultora, indice la prima edizione del concorso letterario 'Lombardia... https://t.…

Esposti dei falsi nella mostra di Modigliani a Genova: 21 opere sequestrate e 3 indagati

Redazione di Redazione, in Arte, del

Sembra uno scherzo, ma potrebbe presto divenire realtà. Una delle mostre più visitate negli ultimi mesi a Genova, quella dedicata al pittore Amedeo Modigliani a Palazzo Ducale, occupa oggi le prime pagine di tutte le testate nazionali per una notizia che ha dell’incredibile. Tra le opere esposte 21 potrebbero essere false e, per questo motivo, sono state sequestrate dalla procura di Genova.

Il caso è stato sollevato da una critica d’arte toscana e ora tre persone sarebbero state iscritte nel registro degli indagati. La procura di Genova ha aperto, infatti, un fascicolo e in attesa degli sviluppi dell’inchiesta Palazzo Ducale, dove era in corso la mostra del noto pittore e scultore toscano morto nel 1920, ha deciso di chiudere tre giorni prima l’esposizione.

Il procuratore aggiunto Paolo D’Ovidio e il pubblico ministero Michele Stagno che si occupano del caso hanno nominato la Fondazione Palazzo Ducale come custode giudiziale delle opere.

«A fronte degli accertamenti investigativi ancora in corso – si legge in una nota di Palazzo Ducale – sceglie autonomamente per rispetto del pubblico e dei visitatori di anticipare di tre giorni la conclusione della mostra che pertanto da oggi non sarà più visitabile».

Mentre la Fondazione Palazzo Ducale, dopo aver chiuso anticipatamente l’esposizione, ha diffuso un comunicato dichiarandosi parte lesa.

«Palazzo Ducale prende atto dell’iniziativa della Procura di Genova, alla quale ha fornito come doveroso la massima collaborazione. In conseguenza del procedimento in corso e indipendentemente dalle sue evoluzioni e da come si concluderà, Palazzo Ducale ha subito consistenti danni d’immagine e materiali (e rischia di subirne ulteriori) e si configura esclusivamente come parte lesa. Palazzo Ducale rimarca di non avere organizzato direttamente la mostra avendone commissionato la realizzazione e la selezione delle opere, a un partner di prestigio nazionale e internazionale come MondoMostre Skira con cui, da anni, ha avviato una consolidata e importante collaborazione a partire dalle mostre “Frida Kahlo” e “Da Van Gogh a Picasso. Capolavori dal Museo di Detroit”, quarta mostra italiana per numero di visitatori nel 2016».

Redazione

Redazione

Cultora è un magazine online dedicato al mondo della cultura in generale. Uno spazio nuovo e dinamico all'interno del quale è possibile trovare notizie sempre aggiornate su libri e letteratura, musica, cinema, media e nuove tecnologie. Sono inoltre parte integrante del portale numerosi spazi dedicati a blog curati da giornalisti, addetti ai lavori, opinion leader che offrono le loro personali opinioni e esaustivi approfondimenti riguardo i temi più caldi del mondo della cultura.

Cultora © 2017, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy