• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Cristiano, in un libro i grandi del calcio raccontano la leggenda di CR7

Redazione di Redazione, in Letteratura, Libri, del

“Nel nuovo millennio arriverà di sicuro un qualcuno che sarà più di un calciatore, condannato a rappresentare il calcio della post-modernità. Rappresenterà la nuova essenza del pallone, che sarà insieme religione per le masse e affare multinazionale”. Manuel Vazquez Montalban non è la versione contemporanea di Nostradamus, ma quando il celebre scrittore di Barcellona condivise con il mondo la sua riflessione Cristiano Ronaldo aveva appena 13 anni e forse non immaginava di dover incarnare il ruolo di stabilizzatore in un’epoca in cui “è evidente la crisi delle ideologie, in cui è chiaro il ridimensionamento della militanza politica, e dove perfino gli atteggiamenti religiosi soffrono di mancanza di prospettive. Un’epoca in cui il calcio è la sola grande religione praticabile”.
Tutto questo, non solo, è “Cristiano”, di Luigi Guelpa, edito dal Brand editoriale Undici Edizioni; la prima edizione cartacea sul “giocatore del secolo”, dopo il suo approdo alla Juventus.
Un Ronaldo tutt’altro che didascalico e a distanza di sicurezza da palmares e annuali del pallone. CR7 vive nel libro attraverso i racconti di chi l’ha amato (Ferguson, Marcelo, Adebayor o Wenger), oppure odiato (Puyol su tutti), ma anche di chi l’ha profetizzato (Montalban appunto).
“Una pubblicazione senza fronzoli” dice il Direttore Editoriale Celestino Giuseppe. “Un’Opera che vanta la prestigiosa firma di un Premio Bancarella Sport, come Luigi, che è riuscito a dare vita a un “CR7″ inedito, pur nella sua unicità.”
Per questo libro, già disponibile nei maggiori stores on-line e, a giorni, nelle migliori librerie italiane, è già prevista una serrata programmazione di presentazioni a partire dal prossimo settembre, dedicata a tutti gli appassionati del “gioco più bello del Mondo” e di “Cristiano”; perché, citando ancora Montalban, “lo spettacolo passerà attraverso di lui”.
Redazione

Redazione

Cultora è un magazine online dedicato al mondo della cultura in generale. Uno spazio nuovo e dinamico all'interno del quale è possibile trovare notizie sempre aggiornate su libri e letteratura, musica, cinema, media e nuove tecnologie. Sono inoltre parte integrante del portale numerosi spazi dedicati a blog curati da giornalisti, addetti ai lavori, opinion leader che offrono le loro personali opinioni e esaustivi approfondimenti riguardo i temi più caldi del mondo della cultura.

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy