• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Smettila e sii felice

Paolo Gambi
di Paolo Gambi


Paolo Gambi è scrittore e giornalista. Autore di oltre venti libri, alcuni scritti con il cardinal Tonini, con Alessandro Meluzzi e con Alessandro Cecchi Paone. Ha insegnato comunicazione in un istituto superiore di scienze religiose. Ha lavorato al Financial Times, è “contributing editor” di The Catholic Herald, di Londra, blogger dell’Huffington Post Italia, ha collaborato e collabora con numerose riviste italiane e straniere. Vincitore del premio Guidarello per il giornalismo d’autore nel 2012, nel 2014 è stato nominato Testimonial del mese della cultura italiana nel Principato di Monaco dall’Ambasciatore italiano. È mental coach , specialmente nel mondo del tennis. Canale di youtube: https://www.youtube.com/c/Janfigores

Chiamare le cose col proprio nome: la differenza tra profugo, rifugiato e richiedente asilo

Paolo Gambi di Paolo Gambi, in Media, del

In Italia oggi c’è la cattiva abitudine, anche da parte dei media, ad utilizzare indistintamente i termini profugo, rifugiato, immigrato. Altrove ho sottolineato come anche la trasmissione televisiva “Le Iene” abbia utilizzato indistintamente questi termini. Ma queste parole non sono affatto sinonimi e raccontano storie molto diverse tra loro. Profugo è chi è costretto “ad abbandonare…

Come si fa a diventare uno scrittore internazionale tradotto in tutto il mondo? Bisogna nascere altrove

Paolo Gambi di Paolo Gambi, in Blog, del

Come si fa a diventare uno scrittore internazionale tradotto in tutto il mondo? Bisogna nascere nel Paese giusto. Cioè non in Italia. La letteratura italiana parla solo a se stessa. Guardando i dati di vendita dei libri in Italia verrebbe da aggiungere “a malapena”. Un tempo, quando i Nobel significavano qualcosa, gli italiani vivevano nel…

Il caso Volkswagen rivoluzionerà il modo in cui il mondo guarda i tedeschi

Paolo Gambi di Paolo Gambi, in Blog, del

Il “caso Volkswagen” rivoluzionerà non solo la Germania ma l’Europa intera. Un tempo gli italiani erano considerati disciplinati guerrieri. Poi è caduto l’impero romano e questo stereotipo è mutato. Un tempo il Libano era considerato una pacifica Svizzera mediorientale. Poi è arrivato l’Islam più cattivo e lo stereotipo è cambiato. Un tempo la Germania era…

Miss Italia scende in guerra. Bisognerebbe far la guerra a Miss Italia

Paolo Gambi di Paolo Gambi, in Blog, Televisione, del

Allora la nuova Miss Italia, Alice Sabatini, vorrebbe tornare nel 1942, per “vivere?” la seconda guerra mondiale, “però tanto so’ donna quindi il militare non l’avrei fatto”. Allora già che c’era poteva rispondere che voleva andare in un lager, tanto mica è ebrea (o con quel cognome invece sì?) quindi la rimandavano a casa. Che poi…

Cultora © 2021, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy