• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Art in pills e storiuncole: Picasso a Palazzo Reale a Milano

Viviana Filippini di Viviana Filippini, in Arte, Blog, del

 

Picasso e il rapporto con l’antichità in Picasso Metamorfosi, a Milano, fino al 17 febbraio 2019

Picasso è stato, ed è ancora oggi, una personalità istrionica per il mondo dell’arte, che nel suo fare arte spaziava dal presente al passato. Proprio al suo perenne rapporto con il mito e l’antichità è dedicata la mostra Picasso Metamorfosi a Palazzo Reale a Milano, fino al 17 febbraio 2019.

Con Picasso Metamorfosi il tema centrale dell’esposizione sarà l’antichità nelle sue svariate forme a presentarsi nelle mitologie reinventate da Picasso, organizzate in un’esposizione con sei sezioni contenenti le opere del geniale artista, affiancate a quelle di arte antica – come ceramiche, vasi, statue, placche votive, rilievi, idoli, stele – che lo hanno ispirato e profondamente influenzato.

I visitatori troveranno la sezione dedicata alla Mitologia del Bacio – Ingres, Rodin, Picasso. Non mancherà il Minotauro, al quale Picasso dedicò molto tempo di studio con la sezione Arianna tra Minotauro e Fauno. Spazio alla sezione Alla Fonte dell’Antico – Il Louvre, dove si indaga il fare arte accademico del pittore spagnolo. C’è poi Il Louvre di Picasso: tra greci, etruschi e iberici, perché Picasso, tra il 1901 e il 1912, visitò in modo costante il Louvre conoscendo e studiandone le opere antiche. Non mancherà la sezione l’Antropologia dell’antico con protagonista la ceramica che Picasso scoprì e sperimentò soprattutto nel dopoguerra e L’antichità delle metamorfosi, un netto riferimento alle Metamorfosi di Ovidio, per le quali Picasso illustrò nel 1931 una celebre edizione pubblicata da Albert Skira e di cui Skira, in occasione della mostra, riediterà la copia anastatica.

La mostra è organizzata e prodotta da Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale e MondoMostreSkira, con la curatela di Pascale Picard, direttrice dei Musei civici di Avignone. L’esposizione milanese è la tappa italiana della grande rassegna europea triennale dedicata all’artista spagnolo, dal titolo Picasso-Méditerranée, promossa dal Musée Picasso di Parigi in collaborazione con altre istituzioni internazionali. Essa è un mix di opere – circa 200 – comprendenti i lavori di Picasso e le opere d’arte antica dalle quali l’artista prese ispirazione. Le opere provengono dal Musée National Picasso di Parigi e da altri importanti musei europei come il Musée du Louvre di Parigi, i Musei Vaticani di Roma, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, il Musée Picasso di Antibes, il Musée des Beaux-Arts di Lione, il Centre Pompidou di Parigi, il Musée de l’Orangerie di Parigi, il Museu Picasso di Barcellona. (immagine Le Baiser [Il bacio], 26 ottobre 1969, olio su tela, 97×130 cm, Paris, Musée National Picasso, Credito fotografico: © RMN-Grand Palais (Musée national Picasso-Paris) /Jean-Gilles Berizzi/ dist. Alinari Copyright: © Succession Picasso, by SIAE 2018)

 

Per informazioni www.palazzorealemilano.it e www.mostrapicassomilano.it

Ufficio Stampa MondoMostre Skira:

Lucia Crespi, tel. 02 89415532, 338 8090545, lucia@luciacrespi.it

Federica Mariani, tel. 366 6493235, federicamariani@mondomostre.it

 

Ufficio Stampa Comune di Milano:

Elena Conenna, elenamaria.conenna@comune.milano.it

Viviana Filippini

Viviana Filippini

Viviana Filippini (Orzinuovi –Bs-, 1981) è giornalista pubblicista e collabora dal 2007 con il quotidiano «Giornale di Brescia» come corrispondente esterno. Si è laureata in Dams (Cinema e audiovisivi) alla Facoltà di Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Brescia con una tesi sul Bildungsroman (Romanzo di formazione), scrive di libri su blog letterari e culturali (Liberi di scrivere, Sul romanzoe IlRecensore). Dal 2015 ha un blog dedicato all’arte (Art in Pills) sul portale Cultora.it. Tiene corsi di Scrittura creativa, di Riscoperta dei Classici della letteratura e di Storia del Cinema. Ha fatto la speaker radiofonica. Ha curato le antologie di Racconti bresciani(Vol I, II, III, IV) per Historica edizioni, 2015 Cesena, e scritto Brescia segreta. Luoghi, storie e personaggi della città, Historica, 2015 Cesena e la storia per ragazzi Furio e la Beata Paola Gambara Costa, illustrata da Barbara Mancini, ebm edizioni, Manerbio 2015. A passo sospeso. The Floating Piers Christo & Jeanne Claude, Temperino Rosso, Brescia 2016. Onte il Camaleonte, ed. Arpeggio libero, 2017. Illustrazioni di Daisy Romero.

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy