• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Art in Pills e storiuncole: Caravaggio. Oltre la tela: La mostra immersiva

Viviana Filippini di Viviana Filippini, in Arte, Blog, del

 

 

Caravaggio. Oltre la tela: La mostra immersiva nelle opere e nella vita di Michelangelo Merisi

Fino al 27 gennaio 2019 al Museo della Permanente di Milano sarà possibile visitare Caravaggio Oltre la tela: La mostra immersiva. La kermesse artistica è da considerarsi come una vera e propria esperienza multimediale, durante la quale, grazie all’altissima tecnologia, sarà possibile conoscere la storia artistica ed umana di Michelangelo Merisi, detto Caravaggio. Il tutto grazie alla presenza di 16 video proiettori, di filmati originali e di speciali cuffie binaurali che renderanno l’esperienza travolgente.

Caravaggio. Oltre la tela: La mostra immersiva è un’esposizione dove ci sono 40 opere di Caravaggio (solo 9 sono state nella mostra di Palazzo Reale), molte non visibili di solito al pubblico perché distrutte, altre perché custodite in luoghi privati o perché troppo fragili e delicate per essere spostate.

Le tele sono state fotografate ad altissima definizione per catturarne ogni dettaglio, ogni singola pennellata, ogni intuizione creativa con lo scopo di presentare sì il dipinto, e di far capire anche il contesto nel quale esse hanno preso forma.

Per chi andrà alla Permanente di Milano per la mostra su Caravaggio sarà un vero e proprio entrare dentro i suoi dipinti e comprenderne la genesi creativa, i pentimenti, le tecnica pittorica di un genio dell’arte che amava una pittura nella quale i forti contrasti tra luce e ombra sono da sempre i segni della forte teatralità che anima ogni tela del Caravaggio.

La conoscenza così dettagliata, direi scientifica, delle opere di Caravaggio è stata possibile grazie ad un progetto nato nel 2009 dalla Soprintendenza Speciale per il Polo Museale di Roma che ha analizzato ben 22 opere di Caravaggio presenti a Roma, e alla mostra di Palazzo Reale, dove erano presenti altre 36 opere delle quali è stato possibile comprendere ogni singolo elemento. Il tutto grazie ad indagini molto dettagliate, alle nuove tecnologie utilizzate per compierle e all’importante lavoro svolto dagli archivi storici.

Accanto alle fotografie delle opere sono stati utilizzati dei filmati che raccontano i luoghi della vita di Caravaggio (Caravaggio, Milano, Roma, Napoli, Malta, la Sicilia), e di come questi influenzarono il suo operato artistico, oltre che umano.

Emerge un vissuto nel quale i successi e gli eccessi , le tragedie (la peste che decimò la famiglia), gli amici potenti (il Cardinal Giustiniani, il Cardinal del Monte), la vocazione all’autodistruzione ( tra cui le prostitute, l’alcool) si muovevano spesso in parallelo.

Caravaggio. Oltre la tela: La mostra immersiva è un emozionate e passionale viaggio nella vita artistica e umana di un pittore che dedicò il suo esistere alla pittura. Inoltre, essa si pone come ideale proseguimento della grande mostra Dentro Caravaggio (tenutasi a Palazzo Reale tra ottobre 2017 e febbraio 2018).

La mostra alla Permanente è stata ideata da MondoMostre Skiraprodotta da NSPRD per Experience Exhibitions con la consulenza scientifica di Rossella Vodret e il Patrocinio del Ministero dei Beni e le Attività Culturali.

Nella foto Martirio di San Matteo, 1600, Cappella Cottarelli, San Luigi dei Francesi, Roma

Per informazioni: http://www.lapermanente.it/

Viviana Filippini

Viviana Filippini

Viviana Filippini (Orzinuovi –Bs-, 1981) è giornalista pubblicista e collabora dal 2007 con il quotidiano «Giornale di Brescia» come corrispondente esterno. Si è laureata in Dams (Cinema e audiovisivi) alla Facoltà di Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Brescia con una tesi sul Bildungsroman (Romanzo di formazione), scrive di libri su blog letterari e culturali (Liberi di scrivere, Sul romanzoe IlRecensore). Dal 2015 ha un blog dedicato all’arte (Art in Pills) sul portale Cultora.it. Tiene corsi di Scrittura creativa, di Riscoperta dei Classici della letteratura e di Storia del Cinema. Ha fatto la speaker radiofonica. Ha curato le antologie di Racconti bresciani(Vol I, II, III, IV) per Historica edizioni, 2015 Cesena, e scritto Brescia segreta. Luoghi, storie e personaggi della città, Historica, 2015 Cesena e la storia per ragazzi Furio e la Beata Paola Gambara Costa, illustrata da Barbara Mancini, ebm edizioni, Manerbio 2015. A passo sospeso. The Floating Piers Christo & Jeanne Claude, Temperino Rosso, Brescia 2016. Onte il Camaleonte, ed. Arpeggio libero, 2017. Illustrazioni di Daisy Romero.

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy