• 21/06 @ 14:54, @SopravviviMi @MediasetTgcom24 @laurabusn Grazie mille!
  • 21/06 @ 14:54, RT @SopravviviMi: I consigli del libraio di Giugno! Su Letti a Letto @MediasetTgcom24 @laurabusn della Libreria Cultora di #Milano @culto…
  • 09/03 @ 15:51, La direzione di #HistoricaEdizioni saluta dal proprio stand un tempo nuovo, un #tempodilibri e di #cultura. In fot… https://t.co/JzpN8XKnCN
  • 09/03 @ 14:02, Oggi c’è aria di #ribellione a #tempodilibri. https://t.co/XZYA5tEy1E #Copertina a cura di Giulia Capitani… https://t.co/4f2XDrOzQp
  • 09/03 @ 11:57, Perché esiste #gendergap nel mondo della scrittura? A #tempodilibri, l’incontro “Leggere è femminile, scrivere è m… https://t.co/vWprmOGtSI
  • 08/03 @ 18:09, #8marzo, #tempodilibri ma anche tempo di #donne. Marta Meli, giornalista SkyTg24, apre il confronto su donne e scie… https://t.co/9QWlTubM97

Art in Pills e storiuncole: il 26 ottobre arriva MILANO SCULTURA IV edizione

Viviana Filippini di Viviana Filippini, in Arte, Blog, del

 

Milano: Arte contemporanea alla Fabbrica del Vapore dal 26 al 28 ottobre 2018

Vi siete mai chiesti quale orientamento, forma e contaminazioni stia prendendo la scultura? Per saperne di più dal 26 al 28 ottobre alla Fabbrica del Vapore a Milano (nell’ ex Locale Cisterne) si terrà la IV edizione di Milano Scultura, la Fiera d’arte contemporanea con protagoniste assolute la scultura e le installazioni.

Nella due giorni saranno presenti galleristi, artisti e laboratori che fanno arte, i quali daranno vita ad una riflessione sullo stato dell’arte plastica, contribuendo al dibattito attivo attorno alla ridefinizione degli ambiti espressivi e concettuali che caratterizzano la scultura.

Il tutto si svolgerà nei mille metri quadrati dell’Ex Locale Cisterne della Fabbrica del Vapore, dove l’ideazione di Ilaria Centola, unita alla curatela di Valerio Dehò, già direttore di Kunst Meran/o Arte, daranno forma ad una grande mostra collettiva, nella quale le opere esposte saranno presentate senza soluzione di continuità, sviluppandosi in modo fluido nello spazio. In questa maniera le opere delle gallerie, delle istituzioni, delle fondazioni e delle associazioni culturali convivranno in modo armonico in un flusso continuo.

Per la IV edizione di Milano Scultura  due i format innovativi. Uno è Limited: una sezione dedicata a opere di grandi dimensioni che saranno posizionate lungo il percorso espositivo, proprio per dialogare e vivere le une accanto alle altre. Ogni artista presenterà un proprio progetto che verrà amalgamato con quello degli altri partecipanti.

Afferma Valerio Dehò, curatore dell’evento che ha introdotto questa sezione nella passata edizione (2017): “Limited vuole essere il terreno di incontro della scultura con l’ambiente ipercodificato di una fiera d’arte. Non si tratta di un confronto puro e semplice con il contenitore vuoto ma il confronto con una serie di relazioni impreviste e non necessariamente controllabili. Limited è il tentativo di portare l’attenzione sull’opera d’arte come capace di essere vista e apprezzata per sé stessa, senza condizioni favorevoli o ideali. I limiti possono trasformarsi in qualità”.

L’altra sezione presente è Progetti Speciali dedicata agli ampi spazi espositivi a tema. Tra di essi si troveranno l’ambientazione di Lisa Borgiani dal titolo Installazione Mobile, basata su un modello tridimensionale costituito da reti, che definiscono uno spazio reale e che resta trasparente al suo interno. Presente anche la ricerca dello Studio C&C. dal titolo Il vento e il monte, dedicata al tema del paesaggio e alla sua trasformazione con la metamorfosi degli scenari. Da non dimenticare anche il lavoro collettivo Crossing Time, Crossing Space, Crossing Arts presentato dagli artisti di Vi.P. Gallery, caratterizzato da sei “attraversamenti” che esplorano il tempo e lo spazio tramite la contaminazione e lo sconfinamento.

A cura di Valerio Dehò -Ideazione e organizzazione di Ilaria Centola-www.stepartfair.com.

 

Milano, Fabbrica del Vapore | Ex Locale Cisterne

Via Procaccini 4

Orari (Ingresso libero): venerdì 18-22 / sabato 12-20 / domenica 12-20

Informazioni: info@stepartfair.com / www.stepartfair.com

 

Viviana Filippini

Viviana Filippini

Viviana Filippini (Orzinuovi –Bs-, 1981) è giornalista pubblicista e collabora dal 2007 con il quotidiano «Giornale di Brescia» come corrispondente esterno. Si è laureata in Dams (Cinema e audiovisivi) alla Facoltà di Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Brescia con una tesi sul Bildungsroman (Romanzo di formazione), scrive di libri su blog letterari e culturali (Liberi di scrivere, Sul romanzoe IlRecensore). Dal 2015 ha un blog dedicato all’arte (Art in Pills) sul portale Cultora.it. Tiene corsi di Scrittura creativa, di Riscoperta dei Classici della letteratura e di Storia del Cinema. Ha fatto la speaker radiofonica. Ha curato le antologie di Racconti bresciani(Vol I, II, III, IV) per Historica edizioni, 2015 Cesena, e scritto Brescia segreta. Luoghi, storie e personaggi della città, Historica, 2015 Cesena e la storia per ragazzi Furio e la Beata Paola Gambara Costa, illustrata da Barbara Mancini, ebm edizioni, Manerbio 2015. A passo sospeso. The Floating Piers Christo & Jeanne Claude, Temperino Rosso, Brescia 2016. Onte il Camaleonte, ed. Arpeggio libero, 2017. Illustrazioni di Daisy Romero.

Cultora © 2018, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy