• 31/10 @ 09:27, RT @Dartonit: Iran, il Book Garden di Teheran che ospita i libri censurati dal governo - Cultora (Blog) https://t.co/nOI4f0WUwz #DT #libri
  • 31/10 @ 08:26, RT @Dartonit: Iran, il Book Garden di Teheran che ospita i libri censurati dal governo - Cultora (Blog) https://t.co/jzpkBP48Z5 #DT #libri
  • 30/10 @ 16:05, RT @gbarbacetto: Un po' di Genova a Milano: domani libreria Cultora con Luigi @zingales_it parleremo del libro di Carlotta Scozzari @scarlo…
  • 30/10 @ 15:53, RT @scarlots: Domani, ore 12.00, libreria #Cultora (via Lamarmora 24, mm Crocetta), 1° tappa milanese del "Banche in sofferenza" tour #Cari…
  • 30/10 @ 10:58, RT @mnamon_ebook: Alla Libreria #Cultora https://t.co/FHHhvZ87H0 Sul suo sito BukBook, i dettagli dell'evento del 7 novembre con Tommaso De…
  • 30/10 @ 09:57, RT @Dartonit: Iran, il Book Garden di Teheran che ospita i libri censurati dal governo - Cultora (Blog) https://t.co/gNa0Q7f3Rp #DT #libri

Art in Pills: Bologna ospita la Biennale foto/industria

Viviana Filippini di Viviana Filippini, in Arte, Blog, del

Etica ed estetica al lavoro.

Mostra al MAST di Bologna

Potrete visitarla fino al 19 novembre la curiosa e interessante Biennale foto/industria di Bologna giunta alla sua terza edizione. Per questa occasione l’evento è stato denominato con il titolo: Etica ed estetica al lavoro.

La Fondazione MAST, promotrice dell’evento, ha dato forma alla prima Biennale al mondo dedicata alla fotografia dell’industria e del lavoro a Bologna. Il tutto sarà caratterizzato da 14 mostre dislocate in 13 sedi storiche del centro cittadino e al MAST.

La rassegna Foto/Industria è nata nel 2013 con lo scopo di far condividere alle persone il centro storico di Bologna. Motore dell’evento, tra imprenditoria e cultura, la Fondazione MAST, centro di livello internazionale legato al gruppo industriale Coesia e concepito come collegamento tra l’impresa e la comunità.

Il    Mast     (Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia) è un luogo di condivisione e collaborazione che ospita diverse attività e funzioni tra cui la PhotoGallery, che con la propria collezione di fotografia industriale, curata da Urs Stahel, e con l’allestimento di mostre temporanee  è, ad oggi, l’unica istituzione al mondo dedicata a un genere fotografico che è quello della civiltà industriale.

La manifestazione è diretta da François Hébel, per anni direttore dei Rencontres de la photographie di Arles, che ha curato dodici delle quattordici mostre e, tra gli allestimenti, ci sono due allestimenti curati da Urs Stahel e dedicati a Thomas Ruff (al MAST e aperta fino al 14 gennaio 2018) e a Carlo Valsecchi, all’Ex Ospedale degli Innocenti.

Il tutto sarà un vero e proprio viaggio visivo in immagini straordinarie sul mondo del lavoro presentato in tutte le sue sfaccettate forme dai grandi nomi della fotografia del Novecento e contemporanei. Le mostre ospiteranno i lavori di: THOMAS RUFF, JOSEF KOUDELKA, LEE FRIEDLANDER, MITCH EPSTEIN, JOAN FONTCUBERTA, ALEXANDER RODCHENKO, MIMMO JODICE, JOHN MYERS, MICHELE BORZONI, MÅRTEN LANGE, VINCENT FOURNIER, MATHIEU BERNARD-REYMOND, YUKICHI WATABE, CARLO VALSECCHI.

Da questa serie di esposizioni emerge in modo chiaro la missione della Fondazione MAST concepita tra etica ed estetica, in quanto l’ente vuole, da un lato, offrire al pubblico una testimonianza artistica e creativa di alto valore estetico e, dall’altro, punta a rendere maggiore l’attenzione verso i valori etici del “fare” che caratterizzano l’identità industriale di Bologna, città mondiale della fotografia dell’Industria e del lavoro.

La biennale del 2017 resterà attiva per 39 giorni nelle diverse sedi espositive. Durante questo periodo non mancheranno incontri e visite guidate con gli artisti, tavole rotonde con grandi

Personaggi, performance teatrali e concerti, workshop per i più piccoli e durante il fine settimana unciclo di biopic sui protagonisti della fotografia mondiale, nato dalla sinergia con la Cineteca di Bologna.

BIENNALE FOTO/INDUSTRIA 2017

Un progetto di Fondazione MAST

Inaugurazione 12 ottobre a Bologna

14 MOSTRE NEL CENTRO CITTADINO E AL MAST*

 12 OTTOBRE – 19 NOVEMBRE 2017

*LA MOSTRA AL MAST PROSEGUIRÁ FINO AL 14 GENNAIO 2017

INGRESSO LIBERO

Per informazioni: www.fotoindustria.it

Ufficio Stampa

press@fondazionemast.org

lucia@luciacrespi.it

 

 

 

 

 

 

 

Viviana Filippini

Viviana Filippini

Viviana Filippini (Orzinuovi –Bs-, 1981) è giornalista pubblicista e collabora dal 2007 con il quotidiano «Giornale di Brescia» come corrispondente esterno. Si è laureata in Dams (Cinema e audiovisivi) alla Facoltà di Lettere e Filosofia all’Università Cattolica di Brescia con una tesi sul Bildungsroman (Romanzo di formazione), scrive di libri su blog letterari e culturali (Liberi di scrivere, Sul romanzoe IlRecensore). Dal 2015 ha un blog dedicato all’arte (Art in Pills) sul portale Cultora.it. Tiene corsi di Scrittura creativa, di Riscoperta dei Classici della letteratura e di Storia del Cinema. Ha curato le antologie di Racconti bresciani(Vol I, II, III tra poco il IV) per Historica edizioni, 2015 Cesena, e scritto Brescia segreta. Luoghi, storie e personaggi della città, Historica, 2015 Cesena e la storia per ragazzi Furio e la Beata Paola Gambara Costa, illustrata da Barbara Mancini, ebm edizioni, Manerbio 2015. A passo sospeso. The Floating Piers Christo & Jeanne Claude, Temperino Rosso, Brescia 2016. Ha fatto la speaker radiofonica.

Cultora © 2017, Tutti i diritti riservati | Historica di Francesco Giubilei - Via P.V. da Sarsina, 320 - Cesena (FC) - P.I. 04217570409
Privacy Policy